Proprio da queste basi, nascono i traguardi della nostra Futsal School:

 

  • - Creare la passione

  • - Allenare il corpo e far nascere la cultura dello sport e della salute

  • - Affinare e portare al massimo potenziale le abilità psicofisiche

  • - Allenare la mente e far nascere lo spirito di squadra

  • - Usare lo sport e il gioco come mezzo per accompagnare la crescita del giovane

  • con quei valori che saranno importanti per il suo futuro da adulto

  •  

1. Creare la passione

Diventare un campione è un percorso lungo e dispendioso. Bisogna avere una grande motivazione per allenarsi con costanza, per imparare su tutti i fronti e per migliorarsi anno dopo anno. 

Solo una grande passione può far vivere questo impegno con il sorriso. Ed è questo ciò che vogliamo che nasca nei nostri ragazzi: l’amore per il gioco del pallone.

Con questa passione, lo sport sarà sempre un divertimento. L’allenamento sarà un divertimento. E la voglia di divertirsi bilancerà tutto il modo di vivere: un ragazzo che ha il desiderio di diventare sempre più forte nel suo gioco, sceglierà uno stile di vita sano in totale autonomia.

  •  

2. Diventare un atleta

Un Campione è innanzitutto un grande atleta.
L’atleta sa usare bene il proprio corpo. Conosce le sue abilità e le accresce. Riconosce i suoi limiti e li supera. Cura la propria forma e adotta uno stile di vita sano.

Il nostro metodo - grazie alla preparazione accademica ed alla esperienza del nostro staff - pone le sue basi sullo sviluppo psicomotorio, ossia sulla crescita di tutte quelle capacità che governano mente e corpo. 

Lo sviluppo di queste doti sarà utile per qualunque sport che il giovane sceglierà nella sua vita. Non è detto infatti che si innamori del calcio, magari vivrà con noi solo qualche stagione sportiva, ma sicuramente porterà con sé un buon bagaglio di valori fondamentali!

.

  •  

3. Imparare la tecnica

Ciò che distingue un grande Campione da un grande atleta è la capacità di sorprendere l’avversario con gesti tecnici sorprendenti, inaspettati e perfettamente eseguiti: ecco perché sviluppare la tecnica è il terzo caposaldo del nostro percorso.

I nostri allenatori di tecnica sono - o sono stati - grandi giocatori dotati di grande individualità. 
Grazie a ciò, oltre ad impartire quegli esercizi utili allo sviluppo di questa capacità, possono insegnare quelle malizie che fanno divertire il pubblico!

  •  

4. Imparare la tattica

Persino il più grande dei Campioni sa che da solo non potrebbe mai vincere.

Un Campione non è nulla senza la sua squadra.
La preparazione atletica e tecnica si completano insieme a quella tattica.


Il calcio a 5 è un gioco molto tattico, in cui tutti e 5 i giocatori partecipano simultaneamente sia alla fase offensiva sia a quella difensiva.
E’ un gioco intelligente e richiede rapidità di pensiero: il campo è piccolo e gli avversari sono subito addosso!

Sin dai primi calci, i nostri giovani imparano il gioco di squadra, imparano gli schemi attivi e passivi, in un percorso continuo fino alla prima squadra.

  •  

5. La preparazione agonistica

Si sa: il momento più importante per uno sportivo è la gara.
E’ il momento in cui si mette in pratica ciò che si è imparato con tanto sudore e in cui ci si mette a confronto con gli altri.
E’ il momento in cui si rendono orgogliosi i genitori e gli amici, anche quando si versa una lacrima per la partita persa.

Per questo noi diamo grande importanza all’aspetto comportamentale e ai valori sportivi che devono avere i nostri ragazzi, in preparazione e durante le competizioni.
Il rispetto del compagno e dell’avversario, il rispetto delle regole e dell’arbitro, la giusta determinazione a vincere e la consapevolezza che si può perdere: queste sono le doti umane che completano un Campione!

  •